Ogni anno, la redazione della rivista statunitense Wine Spectator seleziona tra i vini recensiti negli ultimi 12 mesi, una top 100 dei vini Italiani basata sulla qualità, il valore, la disponibilità e l’attenzione suscitata.

Anche in questo 2018, la Barbera d’Asti Docg Bricco dell’Uccellone di Braida compare nella lista, con l’annata 2016, ed è la sola Barbera d’Asti selezionata dai critici americani.

In virtù di questo riconoscimento, Braida è tra le cantine selezionate per l’edizione 2019 di Opera Wine.

Opera Wine è l’unica degustazione che la rivista Usa Wine Spectator organizza in Italia, in collaborazione con Vinitaly, ormai tradizionale e prestigiosa anteprima rispetto al più importante evento italiano dedicato al vino.

 

Qui l’articolo di Luciano Ferraro per il Corriere della Sera

 

SCARICA IL PDF DELLE CANTINE SELEZIONATE (CORRIERE DELLA SERA)