L’inebriante sinfonia della Barbera: questo il titolo dell’incontro di giovedì 6 dicembre alle 19.00 nella sala Musica Ristorante Bell – via Chiana, 80 a Roma.

L’evento è organizzato dall’Ateneo dei Sapori.

Se la Barbera, il vitigno più popolare del Piemonte, ha travalicato gli ambiti ristretti del vino come nutrimento, entrando a far parte dell’elite vitivinicola mondiale, gran parte del merito è da ascrivere a Giacomo Bologna, vignaiolo sognatore e geniale, che ne ha ridefinito la silhouette organolettica, dando vita a degli autentici capolavori.

Quelle attualmente prodotte dall’azienda Braida, ben lungi dal ripudiare le scelte del fondatore, avvalorano le sue felicissime intuizioni , manifestando un’esplicita chiarezza espressiva e un’ammaliante profondità.

Si apprezzerà la loro stratificata personalità degustando, in compagnia di Raffaella Bologna , Fabio Turchetti e Fabrizio Russo:

  • Barbera d’Asti Bricco dell’Uccellone 1994 e 2015
  • Barbera d’Asti Ai Suma 2004 e 2015 Barbera d’Asti Bricco della Bigotta (annata da definire)
  • Barbera d’Asti Montebruna 2016
  • Barbera del Monferrato La Monella 2017

Costo: Soci Athenaeum: € 20,00 – non soci: € 22 ,00